Rai Movie

Damiano Damiani - Moviextra del 08/05/2016

  • Durata:00:29:40
  • Andato in onda:08/05/2016
  • Visualizzazioni:

In questa puntata di MOVIEXTRA potremo vedere: - il regista Damiano Damiani spiega la sua particolare posizione critica rispetto al western all'italiana, di cui è stato un autorevole rappresentante con uno dei titoli di culto del genere, "Quien Sabe?", non basta un cavallo ed una pistola per fare un film western...; - come variazione del film musicale, tra la fine degli anni '50 e tutti gli anni '60 si sviluppa una sorta di sottogenere, il musicarello, con protagonisti i nuovi eroi della musica leggera italiana, tra il pop e il beat; ne incontriamo alcuni: i giovanissimi Patty Pravo ed Al Bano insieme ad un altrettanto giovane Gianni Boncompagni, animatore della trasmissione radiofonica "Bandiera Gialla"; - Luciano Vincenzoni è universalmente riconosciuto come uno dei massimi esponenti della nobile arte dello sceneggiatore; in particolare le sue collaborazioni con Germi, Lizzani, Leone e Monicelli hanno contribuito alla lavorazione di film unici quali: "La vita agra", "Il gobbo", "La grande guerra", "Per qualche dollaro in più"," Il buono , il brutto, il cattivo", "Il ferroviere", "Sedotta e abbandonata" e "Signore e signori"; in questo incontro Vincenzoni racconta i difficili inizi della sua professione e di come riuscì a vendere a Dino De Laurentiis i soggetti di sette film in una sola volta!; - facciamo la conoscenza con Vittorio Nino Novare, singolare figura di filmaker italiano soggettista, sceneggiatore, costumista e scenografo, attivo già dagli anni '30, Novarese è il primo dei grandi artigiani del nostro cinema che trova accoglienza e considerazione ad Hollywood, misurandosi con le grandi produzioni; cinque volte candidato all'Oscar, Novarese lo vince due volte, per i costumi dei film "Cleopatra" e "Cromwell".

Sito

Vuoi rivedere o riascoltare un altro programma?


Navigazione alternativa dei video correlati